Dettaglio news

25 gennaio 2019

AIRC, QUATTRO INVESTIGATOR GRANT AL CRO

AIRC

Aviano, 24 gennaio 2019 – Quattro Investigation Grant (IG) per oltre 670 mila euro sono stati assegnati da AIRC, l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro, all’Istituto Nazionale Tumori CRO Aviano ex novo o in prosecuzione di progetti a 3/5 anni che avevano già ottenuto un primo riconoscimento. Lo ha reso noto la stessa organizzazione in una nota in cui si sottolinea tra l’altro che la valutazione meritocratica dei progetti è un aspetto centrale per AIRC e FIRC (l’omonima Fondazione) che effettuano la selezione attraverso un rigoroso processo di valutazione che coinvolge oltre 600 revisori internazionali e che ha portato la ricerca oncologica italiana a crescere e ad affermarsi in tutto il mondo: dal 2008 a oggi ci sono state più di 17 mila pubblicazioni con ringraziamento ad AIRC, in dieci anni sono praticamente raddoppiate, arrivando a superare le 1.900 nel solo 2017.

Di seguito i destinatari dei progetti, l’oggetto degli stessi e gli importi deliberati: Barbara Belletti (Breast Cancer arising in Young Women: Elucidating the Molecular Diversity to Overcome Resistance and Personalize Therapy – 165.000 euro); Luigino Dal Maso (Long-term survival and cancer cure: estimates of population-based indicators in Italy and Europe – 68.000 euro); Roberta Maestro (Molecular dissection of the malignant evolution of mesenchymal tumors – 236.000 euro); Valter Gattei (Exploitation of VLA-4 (CD49d/CD29) in the clinical management of chronic lymphocytic leukemia: from men to mice and back – 134.000 euro) e Diego Serraino (Iatrogenic immunosuppression after kidney or liver transplant and virus-related and non-virus related cancers – 70 mila euro).

Il Direttore Scientifico, Silvia Franceschi, sottolinea, «oltre al numero notevole, l’ampio spettro dei progetti di ricerca che hanno ricevuto l’ambito avvallo dell’AIRC. Questo dimostra l’impegno dell’Istituto sia nella prevenzione che nel miglioramento della comprensione dei meccanismi e della cura del cancro».

AIRC e la sua Fondazione investono oltre 108 milioni di euro per sostenere circa 5 mila ricercatori al lavoro per studiare e comprendere a fondo i meccanismi del cancro con l’obiettivo di curare più efficacemente tutti i tipi di tumore. Un impegno straordinario che si traduce in 524 progetti di ricerca, 101 borse di studio e 24 programmi speciali per rispondere sempre meglio alle sfide che gli scienziati devono affrontare insieme ai medici e ai pazienti.

Ufficio Stampa | IRCCS CRO Aviano

torna su
ultima modifica: 25 gennaio 2019 Commenti / Suggerimenti