Dettaglio news

30 dicembre 2019

Alleanza contro il Cancro, Maestro coordinatrice per il sarcoma

maestro

La dottoressa Roberta Maestro, direttrice della struttura di Oncogenetica e Oncogenomica Funzionale del Centro di Riferimento Oncologico di Aviano, è stata nominata coordinatrice del working group sul sarcoma della rete oncologica Alleanza contro il Cancro, la più grande organizzazione di ricerca del Paese, a cui concorrono circa 4.000 ricercatori, 26 IRCCS, Istituto Superiore di Sanità, Fondazione Cnao, AIMaC e Italian Sarcoma Group.

Roberta Maestro è laureata in Biologia all’Università di Padova con lode e specializzata in Genetica Medica all’Università di Ferrara. Inizia a lavorare all’IRCCS Centro di Riferimento Oncologico di Aviano alla fine degli anni Ottanta. Dal ‘95 al ‘98 si trasferisce al Cold Spring Habor Laboratory dei New York con i professori David Beach e Greg Hannon alla messa a punto di strategie genetiche per l’isolamento di geni coinvolti nella trasformazione neoplastica. Tornata in Italia, avvia il suo gruppo di ricerca sui meccanismi di trasformazione e progressione neoplastica. Nel 2003 riceve la medaglia d’oro alla Sanità Pubblica dal Presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi per i suoi studi sui modelli di trasformazione tumorale. Dal 2005 dirige l’Unità Complessa di Oncogenetica ed Oncogenomica Funzionale al CRO. Il suo gruppo di ricerca si occupa principalmente di sarcomi e neoplasie a fenotipo mesenchimale. È autrice di oltre un centinaio di pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali. È membro dell’editorial board di Clinical Sarcoma Research e The Sarcoma Journal. È componente del direttivo del CTOS (Connective Tissue Oncology Society) e membro dell’Italian Sarcoma Group.

I nuovi coordinatori dei working group di Alleanza contro il Cancro sono stati nominati nelle settimane scorse dal presidente dell’organizzazione prof. Ruggero De Maria su indicazione del coordinatore scientifico prof. Pier Giuseppe Pelicci. I working group sono gruppi collaborativi composti dai migliori esperti nazionali di riferimento incaricati di programmare la ricerca clinica e l’ottimizzazione dell’uso dei nuovi farmaci per ogni singola patologia tumorale. I gruppo sono 12 e si occupano delle principali tipologie neoplastiche (colon, mammella, polmone, glioblastoma, melanoma, ovaio, sarcoma) e di ricerca clinica (genomica, anatomia patologica e biobanche, oncoematologia, immunoterapia e radiomica).

Questi i nuovi segretari:

  • Anatomia Patologica e Biobanche: Caterina Marchiò, IRCCS Candiolo (TO)
  • Colon: Enzo Medico, IRCCS Candiolo (TO)
  • Genomica: Luca Mazzarella, IEO (MI)
  • Glioblastoma: Gaetano Finocchiaro, IRCCS Besta (MI)
  • Immunoterapia: Concetta Quintarelli, IRCCS Bambino Gesù (Roma) – Paola Nisticò, IRCCS IRE (Roma)
  • Mammella: Lucia Del Mastro, IRCSS IST (GE)
  • Melanoma: Giandomenico Russo, IDI (Roma)
  • Oncoematologia: Enrico Derenzini, IEO (MI)
  • Polmone: Vanesa Gregorc, Ospedale IRCCS San Raffaele (MI)
  • Sarcoma: Roberta Maestro, IRCCS CRO Aviano (PN)
  • Radiomica: Luca Boldrini, Fondazione IRCCS Gemelli (Roma)
torna su
ultima modifica: 30 dicembre 2019 Commenti / Suggerimenti