Dettaglio news

11 ottobre 2018

CRO prima struttura sanitaria in FVG con revisione contabile del bilancio

PWC
Il CRO di Aviano è la prima struttura sanitaria del Friuli Venezia Giulia ad aver ottenuto la revisione contabile del bilancio. Un risultato inserito nel più ampio progetto voluto dalla Regione che ha individuato nell’Istituto l’azienda-pilota per i Percorsi Attuativi della Certificabilità (PAC) e la successiva, eventuale estensione alle altre aziende sanitarie del FVG. I PAC, si ricorderà, prevedono il potenziamento del sistema di controllo interno da realizzarsi mediante un progetto ad hoc particolarmente impegnativo.

«La certificazione – ha commentato con soddisfazione il Direttore Generale del CRO, Mario Tubertini – giunge a valle di un percorso iniziato nel 2016 con l’autocandidatura dell’Istituto, apripista nell’avvio dell’iniziativa regionale. L’esito di questo progetto ha un doppio merito: da un lato conferma validità e solidità del nostro bilancio e, dall’altro, sottolinea qualità e capacità di chi ha percorso, con la società di revisione, innalzando così il proprio statement professionale, un cammino particolarmente impegnativo».

Firmatario del documento è Gian Paolo Di Lorenzo, partner della società di revisione PricewaterhouseCoopers, secondo il quale «la decisione del CRO di ottenere la revisione contabile del bilancio, risponde non solo alla necessità di trasparenza garantendo la veridicità dei dati di bilancio, ma rappresenta uno strumento di controllo dell’attendibilità dell’informativa di bilancio, consentendo anche la comparabilità dei dati con quelli delle altre aziende sanitarie regionali e delle altre regioni».
Per Franco Ancona, responsabile del progetto PAC in Istituto, ex socio di PricewaterhouseCoopers Advisory, «l’attività ha comportato l’analisi dei processi amministrativo-contabili e la loro reingegnerizzazione al fine di potenziarne l’efficacia, la capacità di controllo e, contestualmente, l’efficienza, eliminando attività ridondanti e facilitandone l’automazione. Grazie alla qualità delle risorse interne abbiamo ottenuto risultati significativi che possono costituire un valido esempio per altre aziende che non abbiano ancora provveduto ad introdurre il PAC. Il principale fattore di successo del progetto è stato, oltre alla presenza di consulenti preparati, la qualità delle risorse umane presenti in azienda e la capacità di visione della Regione FVG».


Ufficio Stampa | IRCCS CRO Aviano
torna su
ultima modifica: 11 ottobre 2018 Commenti / Suggerimenti