Strutture

Struttura Operativa Complessa

Oncoematologia clinico sperimentale

La Struttura porta avanti attività clinico-assistenziali di diagnostica oncoematologica e attività di ricerca sperimentale nell'ambito della linea di ricerca istituzionale sulle neoplasie oncoematologiche. Gli spazi risultano suddivisi in locali indipendenti per:

  • caratterizzazione multiparametrica attraverso l’uso di tecniche citofluorimetriche;
  • biologia molecolare;
  • Fluorescence in situ hybridization (FISH);
  • colture cellulari e manipolazione delle cellule;
  • biobanca e criopreservazione.

 

Attività clinico-assistenziali

La Struttura offre ai reparti dell’Istituto e alle ematologie dislocate in ambito regionale ed extra regionale le seguenti attività su sangue periferico e aspirati midollari di pazienti oncoematologici (leucemie acute, linfomi non-Hodgkin, linfomi di Hodgkin, sindromi mieloproliferative e linfoproliferative, mielomi e gammopatie monoclonali, mielodisplasie ecc.) di nuova osservazione o in follow-up:

  • diagnostica oncoematologica morfologica e immunofenotipica multiparametrica;
  • diagnostica oncoematologica molecolare mediante PCR (comprensiva di real time PCR, ASO PCR, ARMS PCR) e sequenziamento (sia convenzionale che Next-Generation Sequencing);
  • diagnostica oncoematologica molecolare mediante Fluorescence in situ hybridization (FISH) su materiale fresco e paraffinato;
  • valutazione quali-quantitativa dei progenitori emopoietici per reinfusione autologa in pazienti trattati con chemioterapia ad alte dosi (compresi saggi clonogenici).

 

Attività di ricerca sperimentale

In questo ambito la Struttura è storicamente impegnata nella caratterizzazione multiparametrica integrata e funzionale della componente patologica della Leucemia Linfatica Cronica (LLC) e delle sue interazioni con la componente microambientale tumorale di accompagnamento. Tale caratterizzazione ha permesso la messa a punto di una serie di analisi citofluorimetriche, citogenetiche, immunogenetiche e molecolari entrate nella routine clinica che la Struttura offre sul territorio nazionale.

Le attività di riferimento della Struttura hanno consentito la creazione di una biobanca di campioni biologici di LLC finemente caratterizzati da un punto di vista immunofenotipico, molecolare e clinico, nel contesto di un percorso strutturato di inquadramento diagnostico-prognostico-predittivo disponibile per studi multicentrici nazionali e internazionali.

 

Ricercatori biologi e biotecnologi (borsisti e dottorandi)

  • Guido Capasso
  • Robel Papotti
  • Elena Vendramini
  • Filippo Vit

 

Coordinatore tecnico

  • Alessandra Braida

 

Personale tecnico di laboratorio biomedico

  • Michele Berton
  • Ilaria Cattarossi
  • Paola Nanni
  • Paola Varaschin
  • Eva Zaina
  • Laura Zannier
telefono: 0434 659 424
e-mail: soecs@cro.it
telefono: 0434 659 410
e-mail: vgattei@cro.it
telefono: 0434 659 412
e-mail: pbulian@cro.it
telefono: 0434 659 718
e-mail: rbomben@cro.it
telefono: 0434 659 413
e-mail: mdegan@cro.it
telefono: 0434 659 452
e-mail: frossi@cro.it
telefono: 0434 659 719
telefono: 0434 659 719
telefono: 0434 659 719
e-mail: etissino@cro.it
telefono: 0434 659 720

Strutture collegate

Dipartimento della ricerca e della diagnostica avanzata dei tumori

  • Oncoematologia clinico sperimentale