Studi clinici

Ruolo dell’enteroscopia con videocapsula (VCE) nella sindrome di Lynch. Registro multicentrico italiano

Ricercatore principale

Renato Cannizzaro

Descrizione

L’ obiettivo primario di questo studio osservazionale retrospettivo e prospettico è quello di registrare l’incidenza delle lesioni neoplastiche e preneoplastiche del piccolo intestino nei pazienti con sindrome di Lynch indagati con enteroscopia con videocapsula (VCE).

Possono partecipare a questo studio solo i pazienti che hanno acconsentito al trattamento dei dati personali (previsto in forma anonima).

Stato

Aperto all'arruolamento

Prerequisiti

Saranno considerati eleggibili i soggetti con età superiore ai 18 anni che necessitino di essere sottoposti a enteroscopia con videocapsula (VCE) per screening dei tumori del piccolo intestino in pazienti con sindrome di Lynch (sia ricoverati che in regime ambulatoriale). La sindrome di Lynch è definita dalla presenza di una mutazione nei geni del mismatch repair (MMR), ovvero MLH1, MSH2/Epcam, MSH6, o PMS2.

Patologia

Tumori del colon-retto, Tumori dello stomaco, Tumori rari

Sponsor

IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano, Gastroenterologia e endoscopia digestiva