Liste di attesa

In questa sezione vengono tenute aggiornate le informazioni e i dati riguardanti gli obblighi di pubblicazione concernenti le Liste di Attesa (art. 41, c. 6 D.Lgs. 33/2013).

Liste di attesa - Prestazioni e tempi di attesa

Gli enti, le aziende e le strutture pubbliche e private che erogano prestazioni per conto del servizio sanitario sono tenuti ad indicare i tempi di attesa previsti e i tempi medi effettivi di attesa per ciascuna tipologia di prestazione erogata ai sensi dell'art. 41 c. 6 del D.Lgs 33/2013.

Il sistema sanitario regionale garantisce la tempestività nel percorso diagnostico terapeutico per le patologie importanti in cui il ritardo possa aggravare le condizioni o comunque mantenere il paziente in condizione di dolore o disagio.

Nell’ambito dell’attività ambulatoriale programmata relativa a prestazioni riservate a condizioni non acute è indispensabile che il medico richiedente formuli la richiesta di prestazione specialistica o diagnostica e stabilisca, secondo criteri definiti, la relativa priorità, in modo da poter garantire una risposta appropriata ai bisogni dell’utente.

La prestazione è programmabile, a seconda delle indicazioni, nell’ambito dell’attività ambulatoriale, con la seguente tipologia di tempo d’attesa:

  • Priorità di tipo B: tempo di attesa non superiore a 10 giorni.
  • Priorità di tipo D: tempo di attesa non superiore a 30 giorni per le visite specialistiche o 60 giorni per le prestazioni di diagnostica strumentale.
  • Priorità di tipo P: tempo di attesa non superiore a 120 giorni.

Il principale riferimento per l’assegnazione della priorità clinica da parte del medico curante (MMG, PLS o altro specialista) consiste nelle indicazioni cliniche raccomandate da Agenas nel Manuale RAO per l'accesso alle prestazioni specialistiche ambulatoriali.

Le prenotazioni delle prestazioni si effettuano presso gli sportelli CUP aziendali, chiamando il Call Center Unico Regionale del Friuli Venezia Giulia (0434 223522), presso le farmacie abilitate della Regione o tramite i Servizi Online del Servizio Sanitario Regionale del Friuli Venezia Giulia.

Ai fini del monitoraggio dei tempi di attesa delle prestazioni ambulatoriali sono prese in considerazione esclusivamente le prime visite e le prime prestazioni diagnostico-terapeutiche, ovvero quelle che rappresentano il primo contatto del paziente con il sistema relativamente al problema di salute posto, individuate dal Piano Nazionale per il Governo delle Liste di Attesa 2019-2021 (elenco delle prestazioni e degli interventi oggetto di monitoraggio erogati dal Centro di Riferimento Oncologico).

Monitoraggi aziendali

Vengono riportati i tempi medi di attesa del periodo di riferimento, considerando tutte le prenotazioni effettuate, indipendentemente dal luogo di residenza dell’utenza.

Non vengono riportati i tempi dei secondi accessi. Rientrano in questa casistica le prestazioni di screening, i controlli, i follow-up e le prestazioni comprese in percorsi diagnostici complessi.

I giorni di attesa effettivi sono rilevabili in tempo reale attraverso il collegamento al portale regionale.

Delibere

La normativa relativa alla gestione delle liste d'attesa fa riferimento al Piano nazionale di governo delle liste di attesa per il triennio 2019-2021 e al Piano regionale per il governo delle liste d’attesa 2019-2021, che la regione Friuli Venezia Giulia ha deliberato con DGR 1815 del 25/10/2019.