Strutture

Struttura Operativa Complessa

Fisica sanitaria

La Struttura è composta da specialisti in Fisica medica e tecnici sanitari di Radiologia. Ha il compito di applicare principi e metodologie della fisica alla medicina nei settori della prevenzione, della diagnosi e della cura al fine di assicurare la qualità e la sicurezza delle prestazioni erogate e prevenire i rischi per pazienti, lavoratori e cittadinanza, prevalentemente nel campo delle radiazioni ionizzanti e non ionizzanti.

La Struttura collabora con l’Oncologia radioterapica, la Medicina nucleare e la Radiologia oncologica per lo sviluppo di programmi di garanzia della qualità e la gestione dei controlli di qualità delle apparecchiature medico-radiologiche, al fine di attuare il principio di ottimizzazione, così come prescritto dalla normativa di riferimento (D.Lgs. 101/20), la quale attribuisce allo specialista in Fisica medica, in via esclusiva, la responsabilità della misura e della valutazione delle dosi assorbite dai pazienti.

Nei trattamenti radioterapeutici con acceleratori lineari e radioisotopi, in particolare, la Struttura è fortemente impegnata nella pianificazione fisico-dosimetrica, con l’obiettivo di personalizzare il trattamento sulla base della prescrizione del medico specialista, assicurando inoltre le necessarie misure dosimetriche di verifica pretrattamento o in vivo.

In ambito diagnostico, applica e impiega livelli diagnostici di riferimento, effettuando la valutazione della dose erogata a pazienti sottoposti a indagini, in gravidanza e pediatrici.

La Struttura collabora con l’Oncologia radioterapica, la Medicina nucleare, la Radiologia oncologica e l’Area di oncologia integrata per adolescenti e giovani adulti per lo sviluppo e l’attivazione di tecnologie ad alta complessità e nuove metodiche diagnostico-terapeutiche. A tal fine, nel futuro prossimo sarà fortemente impegnata nell’attivazione di un’apparecchiatura di protonterapia.

Nel campo delle radiazioni non ionizzanti, la Struttura, per tramite del fisico esperto responsabile della sicurezza in Risonanza magnetica, collabora con il medico responsabile della sicurezza clinica e dell’efficacia diagnostica dell’apparecchiatura e con il Servizio di prevenzione e protezione aziendale allo scopo di garantire la qualità e la sicurezza dell’uso clinico delle apparecchiature a Risonanza magnetica presenti in Istituto e per la sicurezza e protezione dei lavoratori. Garantisce inoltre supporto tecnico alla Direzione generale e alla Direzione sanitaria per la gestione degli aspetti legali associati alla detenzione e gestione di sostanze radioattive, sorgenti radiogene, rifiuti radioattivi e dosimetria del personale.

Il personale della Struttura è impegnato in diverse attività formative e didattiche, alcune delle quali finalizzate al rispetto della normativa vigente, e collabora con l’Università degli studi di Trieste nell’ambito del Master internazionale in Fisica medica.

telefono: 0434 659 061
e-mail: gsartor@cro.it
telefono: 0434 659 061
e-mail: gsartor@cro.it
telefono: 0434 659 175
e-mail: mavanzo@cro.it
telefono: 0434 659 174
e-mail: lbarresi@cro.it
telefono: 0434 659 687
telefono: 0434 659 547
telefono: 0434 659 063
e-mail: adassie@cro.it
telefono: 0434 659 040
e-mail: adrigo@cro.it

Strutture collegate

Dipartimento delle alte tecnologie

  • Fisica sanitaria