Strutture

Struttura Operativa Semplice Dipartimentale

Trattamento cellule staminali per le terapie cellulari

La Struttura è un’unità di medicina trasfusionale che costituisce parte integrante del Programma Trapianto e terapie cellulari del Centro di Riferimento Oncologico (EBMT centre code: 162).

In merito alle sue attività funzionali, la Struttura è autorizzata e certificata dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, dal Centro Nazionale Sangue e dal Centro Nazionale Trapianti; riconosciuta dal Gruppo Italiano Trapianto di Midollo Osseo (GITMO) e dall’European Society for Blood and Marrow Transplantation (EBMT) e accreditata secondo gli standard FACT-JACIE.

È suddivisa in due facilities:

  • collection facility: provvede alla raccolta delle cellule staminali emopoietiche, o altre cellule ematiche, tramite leucoaferesi per l'effettuazione di terapie trapiantologiche o destinate a progetti di immunoterapia e terapie cellulari in genere (codice identificativo: ISBT/UNI I0723);
  • processing facility: istituto che svolge attività di lavorazione, conservazione, stoccaggio e distribuzione di tessuti e cellule umani (EU code: IT000039).

Nell’ambito della ricerca l’attività della Struttura è dedicata:

  • allo sviluppo preclinico e al trasferimento clinico di protocolli di immunoterapia e terapie cellulari;
  • allo sviluppo e coordinamento della produzione di medicinali per terapie avanzate (ATMP) in regime di Good Manufacturing Practice (GMP);
  • all’attività di ricerca di base, traslazionale e clinica rivolta alla fisiopatologia, crioconservazione, raccolta, manipolazione e distribuzione delle cellule staminali, tissutali ed ematiche.

La Struttura si avvale inoltre delle seguenti tecnologie:

  • una cleanroom (camera bianca) ad ambiente controllato;
  • due separatori cellulari Fresenius ComTec (per la raccolta di cellule staminali empoietiche e leucoaferesi terapeutica);
  • un separatore cellulare Fresenius Amicus (per la raccolta di cellule staminali empoietiche e linfo-monociti per la produzione di cellule dendritiche e piastrine);
  • tre congelatori computerizzati SIAD;
  • sette Tank criogeniche ad azoto liquido CBS 3000 (Banca delle cellule staminali);
  • tre congelatori a -80°C (di cui un dispositivo medico conforme alla conservazione di prodotti terapeutici);
  • una frigoemoteca;
  • un microscopio confocale a scansione laser “Real Time” con apparato di videoimmagine computerizzata.

Patologie trattate

telefono: 0434 659 689
telefono: 0434 659 689
telefono: 0434 659 058
e-mail: cdurante@cro.it
telefono: 0434 659 162
telefono: 0434 659 095
telefono: 0434 659 708

Strutture collegate

Dipartimento della ricerca e della diagnostica avanzata dei tumori

  • Trattamento cellule staminali per le terapie cellulari