Strutture

Struttura Operativa Complessa

Anestesia e rianimazione

La Stuttura si occupa di:

  • gestione delle procedure di anestesia generale;
  • anestesia locoregionale e assistenza anestesiologica durante procedure di chirurgia oncologica;
  • attività ambulatoriali diagnostiche e interventistiche;
  • sedazioni e assistenza per sedute di radioterapia pediatrica;
  • gestione e cura di pazienti post-chirurgici e di pazienti critici con complicanze cardiorespiratorie, settiche e metaboliche;
  • gestione delle emergenze e urgenze intraospedaliere;
  • coordinamento delle attività dell'Access vascular Team e del PICC Team per impianto e gestione di accessi vascolari;
  • coordinamento della attività del Team di Nutrizione clinica per valutazione e supporto nutrizionale dei pazienti oncologici;
  • supporto ad attività interdisciplinare di tipo trapiantologico e a studi clinici di Fase 1;
  • collaborazione con la Struttura di Medicina del dolore clinica e sperimentale.

 

In base alla tipologia dell’intervento chirurgico e alle condizioni cliniche del paziente vengono eseguite:

  • anestesie generali (con anestetici volatili, bilanciate, o totalmente endovenose: TIVA o TCI);
  • anestesie combinate (anestesia epidurale e generale);
  • anestesie loco-regionali (blocchi centrali, blocchi periferici, tronculari e/o plessici).

Il controllo del dolore è parte integrante del piano di anestesia e viene impostato dall'anestesista fin dalla fase intraoperatoria per favorire il regolare decorso clinico postoperatorio. Oltre alla attività all'interno del blocco operatorio, gli anestesisti provvedono al supporto assistenziale necessario per le attività diagnostico/terapeutiche che vengono eseguite in sedazione in radiologia, radioterapia (soprattutto per i pazienti pediatrici), endoscopia o negli ambulatori attivi nell’Istituto.


L'attività di Terapia intensiva, deputata all'osservazione e al controllo clinico dei pazienti a rischio, si svolge in un unico blocco costituito da quattro posti letto in box singoli dove viene affrontata ogni possibile complicanza conseguente alla malattia neoplastica, al suo trattamento o legata alla presenza di gravi patologie associate e che costituisca un pericolo immediato per il paziente ricoverato in Istituto.

Per i pazienti sottoposti a chirurgia demolitiva con ampio shift di fluidi e/o fattori di rischio maggiori per eventi cardiorespiratori e metabolici avversi nel postoperatorio, è previsto il trasferimento dalla sala operatoria alla Terapia intensiva per la stabilizzazione clinica e il monitoraggio.

In un secondo blocco adiacente, con camere a pressione interna positiva e anticamera filtro, a cura degli ematologi oncologi dell'Oncoematologia trapianti emopoietici e terapie cellulari, i pazienti sono tenuti costantemente sotto osservazione mediante un circuito televisivo interno e un monitoraggio dei parametri vitali che in caso di criticità può essere collegato con la centralina della Terapia intensiva.

Le camere dei due blocchi sono attrezzate con sofisticati sistemi di monitoraggio emodinamico e metabolico e con le apparecchiature e i presidi necessari per l'assistenza respiratoria e cardiocircolatoria.

L'équipe della Struttura, sempre presente, garantisce inoltre un pronto intervento per qualsiasi emergenza medica interna all'Istituto.

 

La Struttura coordina le attività del Team di Nutrizione clinica dell'Istituto, la cui funzione consiste nel garantire interventi diagnostico-terapeutici volti alla prevenzione e trattamento della malnutrizione e del sovrappeso/obesità dei pazienti dell'Istituto.

L'attività del Team si rivolge ai pazienti ricoverati e ambulatoriali presso l'Istituto fornendo:

  • consulenza e visita specialistica per la prevenzione e cura della malnutrizione e/o di situazioni patologiche legate allo stato nutrizionale, compresi la valutazione dello stato nutrizionale e i trattamenti dietetici specifici per patologia oncologica, associati a un adeguato counseling dietetico-nutrizionale;
  • procedure interventistiche specialistiche finalizzate all'integrazione o sostituzione dell'alimentazione orale con nutrizione artificiale,  in ottica di miglioramento dello stato nutrizionale tenuto conto della qualità di vita e della prognosi del paziente;
  • prescrizione e attivazione del servizio di Nutrizione artificiale domiciliare e di fornitura di supplementi nutrizionali orali in collaborazione con i servizi di Assistenza Domiciliare Integrata (ADI) del territorio;
  • interventi formativi/informativi rivolti agli operatori sanitari nell'area della malnutrizione ospedaliera e territoriale;
  • interventi formativi/informativi rivolti ai singoli pazienti/caregiver o a gruppi specifici di popolazione sulla corretta gestione dell'alimentazione;
  • collaborazione con il settore economale per il controllo delle attività di ristorazione ospedaliera e la stesura di capitolati per supplementi nutrizionali e prodotti per la nutrizione artificiale.

 

L'attività dell'Access vascular Team e del PICC Team è svolta dagli anestesisti e dal personale infermieristico esperto della Struttura, in collaborazione con oncologi e microbiologi, e comprende:

  • l'impianto e la gestione di cateteri venosi centrali a inserzione centrale (CICC) o periferica (PICC);
  • il posizionamento di dispositivi vascolari totalmente impiantati sottocute (Port) e cateteri Midline indispensabili per la somministrazione di trattamenti chemioterapici, prelievo e infusione di cellule staminali, nutrizione parenterale, terapie di supporto e trattamenti palliativi.

Il Team propone eventi formativi residenziali, anche in collaborazione con le università, per il posizionamento e la gestione di vari presidi e sede di certificazione per impianto di cateteri venosi centrali a inserzione periferica.

La Struttura inoltre è sede di progettazione e conduzione di studi clinici sperimentali e osservazionali che coinvolgono i pazienti e le attività sopra descritte.

 

Consenso informato per pazienti

Informazioni e modelli per pazienti

telefono: 0434 659 367
e-mail: arti@cro.it
telefono: 0434 659 456
e-mail: ffabiani@cro.it
telefono: 0434 659 643
telefono: 0434 659 388
telefono: 0434 659 091
telefono: 0434 659 154
telefono: 0434 659 457
telefono: 0434 659 289
telefono: 0434 659 391

Strutture collegate

Dipartimento di oncologia chirurgica

  • Anestesia e rianimazione